Clienti

I Clienti possono approcciarsi al mondo del Temporary Shop per:

  • Lancio prodotti: I temporary sono un potente strumento di comunicazione  utilizzati da grandi aziende per lanciare un prodotto sul mercato.  Vengono strutturate una serie di attività come una conferenza stampa in cui vengono invitati opinion leader, social influencer, e organizzate press room.  Vengono poi invitati i buyer di settore per far conoscere in anteprima il prodotto lanciato. Possono essere organizzati degli eventi sempre più di carattere esperienziale per coinvolgere il pubblico.
  • Rinnovo merce: utilizzati per svuotare magazzini, rimanenze, per poter fare riapprovigionamenti di altre collezioni/prodotti o semplicemente smaltire scorte.
  • Test di posizionamento: testare una piazza commerciale o testare un nuovo prodotto, capire se il prodotto specifico nella zona specifica funziona. E’ il caso di neo-imprenditori  e startupper che testano il prodotto nella zona.
  • Saturazione di bacino: vi sono prodotti di continuo consumo come l’estetica la profumeria, ma vi sono prodotti come il cashmere , i complementi d’arredo, che una volta saturato “il quartiere” hanno interesse a spostarsi.
  • Stagionalità di prodotto: Pellicce , cashmere VS. costumi e gelati . Perché non usare lo stesso negozio 6 mesi ciascuno?
  • Scelta strategica: Vi sono Brand che per scelta imprenditoriale hanno deciso di non avere nessun punto vendita a lungo termine, perché la loro strategia è basata su piattaforme e-commerce, tuttavia fanno dei temporary per dar modo di avvicinare quella fetta di mercato che ha bisogno di toccare e vivere il prodotto.